Museo delle Barche
Centro di documentazione imbarcazioni tradizionali delle acque interne italiane
-sede permanente-

Nel centro sono esposte alcune imbarcazioni del Lago Trasimeno, di Piediluco, del Padule di Fucecchio, oltre al“Fassoi” ( barca realizzata con piante palustri) dello Stagno di Cabras, in Sardegna.

Per il Trasimeno vengono presentate due tipi di barca tradizionale, in uso ancora nella metà del ’900 tra i pescatori di professione, e già documentati nei secoli XV° e XVI°, e le imbarcazioni monossili, rinvenuti a seguito dei dragaggi compiuti lungo le rive del Lago, presso Passignano, datato 1200, che sono certamente gli esemplari più importanti del museo.

Negli spazi esterni è stata allestita una ricostruzione del “Barchetto del Gorro”, barcone di stazza inferiore utilizzato sino agli anni ’30 per la pesca con la grande rete a strascico.
 


Viale Europa, 4-SS 75/bis del Trasimeno
ORARI DI APERTURA: Tutti i giorni 10 – 12      18,30 – 22,30
Tel. 075 829101 – e-mail: ornella.gottardi@umbria2000.it